Menu

Sergio Chierici

«E quando arriverai, sarà tremore e luce del mattino.»

Giornalismo

Sergio Chierici, giornalista pubblicista formalmente dal 2010, ha scritto migliaia di articoli a partire dal 2004, concentrandosi innanzi tutto su una tematica principale: il giornalismo motoristico.

L’interesse per le automobili nasce in tenera età, con la lettura di riviste del settore storiche e correnti; durante il corso di studi umanistici, oltre alla tecnica e all’esercizio della scrittura, ha approfondito le problematiche del design e delle arti decorative e industriali nell’ambito delle materie storico-artistiche, mentre con la professione di informatica umanistica si è poi occupato della scelta del linguaggio opportuno per la descrizione del design automobilistico, mutuato da altri beni culturali.

Queste le tappe principali:
– 2004: ideazione, programmazione, content management e redazione articoli del sito Virtual Car Automobili e fantasia, che si occupa di aspetti automobilistici legati al settore umanistico – design, storia dell’automobile, lettere, motoring art, ecc.
– 2005: avvio della collaborazione con la testata Blogo per il sito Autoblog (www.autoblog.it) – nell’arco di un mese diventa il secondo autore del sito in termini di articoli prodotti (1524 articoli in circa 2 anni), contribuendo in modo consistente alla crescita esponenziale del sito come informazioni fornite e numero di visitatori, con lo pseudonimo di “Sergio X1/9”.
– 2007: nel mese di gennaio, Virtual Car supera 1 milione di pagine viste in un mese: un risultato straordinario, tenendo conto della tipologia di temi trattati e dell’assenza di investimenti in pubblicità.
– 2008: avvio della collaborazione con il sito OmniAuto.it, uno dei principali siti motoristici italiani, tuttora in corso
– 2010: con la collaborazione con Edimotive, arrivano anche per Virtual Car sponsorizzazioni internazionali, a cominciare da Renault
– 2015: avvio della collaborazione con Auto & Design, principale rivista internazionale dedicata al design automobilistico

Dal 2004, Sergio Chierici ha ricevuto inviti in numerosissime sedi e manifestazioni prestigiose, come si evince dagli articoli scritti: tra questi si ricordano il Centro di Design Ferrari (primo giornalista a visitare il rinnovato Centro guidato da Flavio Manzoni) e il concorso di design Autostyle promosso da Berman SpA. Ha effettuato inoltre test drive di vetture di serie e concept cars, ed è entrato in contatto con importanti personalità del mondo dell’auto, del car design e dell’automobilismo d’epoca, nonché con le principali scuole di design.

La seconda attività giornalistica riguarda la fondazione della testata web Idranet. Nato originariamente come network di articoli di argomento culturale -attualità, design, arte, musica, cinema, letteratura- si è poi trasformato in un sito unico riguardante i diversi argomenti; nel 2018 è previsto un nuovo rilancio.